BloGame – Confine Nord – Il Fuggiasco – Parte 2

….parte 1

Opti per recarti  dal tuo vecchio amico Dimitri. Giri per i corridoi vedendo la disperazione negli occhi di chi non ha nulla. Finalmente arrivi al quarto piano del condominio A e vedi seduto sulla sua solita sedia, un uomo di mezz’età dai lineamenti duri e vestito con una giacca verde militare. Appena ti vede l’uomo si alza immediatamente e si avvicina a te con fare minaccioso. Arrivato ad un metro di distanza, rimane a fissarti in malo modo; poi un sorriso gli appare sul volto e ti abbraccia fortemente.

  • – “da quanto tempo! maledetto bastardo! sei ancora vivo!”
  • –  “già, ma ho avuto una giornata pesante….”
  • – “vieni! beviamoci qualcosa..”

Segui l’uomo verso la sua sedia e lo osservi mentre tira fuori dal suo zaino una bottiglia di vodka.

  • – “Cosa ti porta alla città vecchia?” dice mentre versa nei bicchieri.
  • -“ho bisogno di informazioni Dimitri”
  • -“Ah basta informazioni! lo sai? costano! e io sono stufo di passartele gratuitamente!”
  • -“Ti devo ricordare quella volta in banca?! se non fosse stato per me, dopo che gli altri ti avevano sparato, avrei potuto lasciarti a crepare lì e invece ti ho salvato il culo… e siamo finiti qua in due!”.
  • -“Ah, ancora con questa storia! quanto me la dovrai ripetere?! e va bene.. cosa ti serve sapere?” Ti porge il bicchiere e lo bevi di gusto.
  • -“Devo sapere dove posso trovare un certo Viktor Efimov. Lo conosci?”

al pronunciare di quel nome, Dimitri spalanca gli occhi -“si.. ha causato non pochi problemi qua in giro ultimamente.. So che ha una taglia sulla testa messa da qualche piccolo mafioso qua in giro. Se non mi sbaglio è scappato dalla città vecchia qualche giorno fa!” come termina la frase, ti fa segno con gli occhi verso una porta vicino a voi. -“ma, vieni dentro dai, ci facciamo una partitina..”

 

Annunci

2 thoughts on “BloGame – Confine Nord – Il Fuggiasco – Parte 2

  1. Pingback: Scusate, è un casino | Cripta del conte

  2. cerchi di afferrare Dimitri per il collo, ma il tuo vecchio amico non ha mai perso la sua velocità.
    Con un’abile contro-presa ti gira il braccio e ti sfila il coltello con l’altra mano.
    “Non sei gentile lo sai?”
    preso dal dolore per la chiave articolare, risponde con voce sofferente “vedo che non hai mai perso la tua abilità…”
    “piantala subito…” e con uno spintone di allontana lasciandoti il braccio.
    Ti precede aprendo la porta e invitandoti ad entrare con lo sguardo.
    Ti avvicini verso la porta osservando il coltello nella mano del tuo vecchio amico. Arrivato sulla soglia, noti che a pochi passi da te, in mezzo alla stanza, c’è un uomo disteso su una vecchia barella. Affianco a lui riposti su un mobile marcio, ci sono numerosi strumenti chirurgici e cavi da batteria. Ti avvicini per osservarlo meglio e vedi che si tratta di un nativo meccanico.
    Ne avevi sentito parlare in passato ma non ne avevi mai visto uno. L’uomo-macchina ti osserva attentamente.. “cosa vuoi? e chi sei?” ti chiede con voce un pò gracchiante.
    Prima di rispondere osservi le sue fattezze non umane: la pelle spigolosa come l’alluminio, l’assenza di barba e capelli e peli di sorta, i denti di ferro…
    -“ho incontrato un uomo morente che mi ha detto due parole: Viktor Efimov. Nelle sue tasche aveva questo”. Mentre gli porgi il foglietto noti che la sua mano è completamente di metallo e che l’innesto dei cavi elettrici, è probabilmente sotto la sua pelle.
    L’uomo sorride prendendo il biglietto e guardandolo con attenzione.
    “Ottimo…” Con la velocità di un serpente, afferra una pistola posta nella fondina legata alla sua coscia e la punta in direzione della tua testa. Con una voce tesa e piena di disprezzo si rivolge verso il tuo viso allarmato..”
    -“Grazie!”

    Fine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...